Insider guide per i posti da visitare a Londra che sono gratis

Karim Antonietta Marazzina's picture

Il fascino dell’isola, della monarchia, della lingua internazionale, sono alcuni dei fattori che quotidianamente spingono milioni di persone a visitare la capitale del Regno Unito.

Londra rimane la meta non solo di molti turisti ma anche di uomini di affari che giungono da tutto il mondo per scoprire i lati più nascosti di questa metropoli. E nonostante sia una delle capitali più costose in Europa, qui di seguito troverete 10 luoghi che potrete visitare gratuitamente, senza sganciare nemmeno un penny.

Buckingham Palace

CERIMONIE IMPERDIBILI

Durante anche un breve soggiorno di tre o quattro giorni nella capitale del Regno Unito, non potete assolutamente perdervi il tradizionale cambio della guardia di fronte a Buckingham Palace alle 11 della mattina: in questa occasione avrete modo di osservare le guardie nella loro uniforme tradizionale, con tanto di colbacco.

Sempre nell’ambito delle cerimonie particolari, anche la cerimonia delle chiavi merita di essere vista. Questa volta però avviene di sera, nella Torre di Londra, dove il Guardiano Capo della Torre, indossando una lunga giubba rossa, il copricapo Tudor e tenendo in mano una candela, chiude a chiave il cancello principale e consegna le chiavi al direttore residente nella torre.

LUOGHI DAL PROFUMO SACRO

Sempre per respirare l’aria della monarchia, dovete assolutamente visitare il luogo dove per tradizione avvengono le incoronazioni, le nozze reali e dove dal lontano XIII secolo vengono sepolti i monarchi: sto parlando di Westminster Abbey.

Di questo bellissimo edificio medievale è possibile visitare gratuitamente l’immensa navata oltre che i chiostri. Un altro luogo sacro da visitare è la Queeen’s Chapel, poco distante dal Mall: si tratta della prima chiesa di Inghilterra in stile classico.

Westminster Abbey

IN GIRO PER MERCATI E GIARDINI

Per gli appassionati dei mercati cittadini consiglio di non perdersi il mercato di antichità più grande al mondo: il mercato di Portobello. Un’altra tappa fondamentale sono i mercati di Camden Lock, dove si può trovare di tutto, dal cibo etnico, agli indumenti di ogni tipo.

Per chi invece è amante della natura e degli spazi verdi, consiglio di fare un giro ai Kensingtons Gardens, gli ex giardini di Kensington Palace, dove si possono ammirare il giardino all’olandese Dutch Garden, i bellissimi viali alberati Round Pond, e la famosa statua di Peter Pan.

MUSEI GRATUITI

Se invece siete degli amanti dell’arte, non potete perdervi i numerosi musei gratuiti disseminati in tutta la metropoli londinese. Tra questi degno di nota è sicuramente il Sir John Soane’s Museum, ex dimora dell’omonimo architetto e collezionista di rarità.
Sir John Soane's Museum
Qui potrete ammirare gratuitamente cimeli e stranezze provenienti da goni angolo della terra. Per chi invece fosse desideroso di rivivere anche per qualche ora la sontuosa vita domestica dei ceti medi britannici dal 1600 ai giorni nostri non deve far altro che visitare il Geffrey Museum. Qui si ha la possibilità di passare attraverso stanze arredate e ornate secondo gli stili delle diverse epoche.

E un’ultima attrazione gratuita che offre Londra è il Museo della Banca d’Inghilterra, che racconta la storia della banca dalla sua fondazione ai nostri giorni. Queste sono solo alcuni dei luoghi gratuiti che vale la pena di visitare a Londra durante anche un breve soggiorno. Gli altri lascio a voi la possibilità di scoprirli da soli.

123

Passaparola