Le 10 cose più belle e gratuite da visitare a Roma

Karim Antonietta Marazzina's picture

Chi non ha mai desiderato almeno una volta in vita sua di poter far un tuffo nel passato e vedere le bellezze di quel mondo ormai lontano dalla nostra realtà?

Ebbene anche nel 2013 è possibile respirare l’aria dei tempi che furono e per farlo non serve nessuna macchina del tempo ma un semplice biglietto per Roma, la città eterna.

Quella che per anni fu decantata dai più famosi poeti del passato come la capitale del mondo allora conosciuto oggi riserva innumerevoli posti che sembrano far rivivere i tempi di Giulio Cesare e le bellezze di un’epoca ormai scomparsa in grado di convivere però anche con le maestosità che il XXI secolo serba ai suoi turisti.

Nella hit parade delle 10 cose da visitare gratuitamente a Roma rientrano di sicuro le piazze principali, tutte collocate in prossimità del centro cittadino, a poca distanza l’una dall’altra.

Fontana di Trevi

Si passa così dalla spettacolare e piccola piazza dove folle di turisti si riuniscono per gettare le monetine nella Fontana di Trevi, alla maestosa Piazza Navona, dove artisti di strada da tutto il mondo si esibiscono e mettono in mostra le loro opere.

Piazza di Spagna, Roma, Lazio, ItaliaPer non parlare poi della meravigliosa scalinata di Piazza di Spagna e del Pantheon, o della maestosità e purezza dell’altare della pace che si affaccia su piazza Venezia.

Ma queste sono le bellezze che tutti i turisti vanno a visitare appena arrivati nella città eterna. Eppure la capitale italiana nasconde anche angoli meno conosciuti ma che valgono la pena di essere visti. È il caso ad esempio del bellissimo roseto comunale situato ai piedi dell’aventino, a pochi passi dal Circo Massimo.

Qui si chiudono i cancelli di uno dei giardini più romantici di Roma. Immersi nel profumo di più di 1000 specie di rose si può godere della splendida vista sul Circo Massimo e sul Palatino. Purtroppo però questo bellissimo angolo della capitale non è aperto tutto l’anno, ma solo durante i mesi primaverili.

Rom, Piazza dei Cavalieri di Malta, Portal der Villa del Priorato di Malta (Portal of the Villa of the Priory of Malta)Per godere di un’altra splendida vista non bisogna allontanarsi troppo dal roseto: basta infatti camminare per qualche minuto per giungere alla Piazza dei Cavalieri di Malta. Giunti in questa piccola piazza ci si trova davanti un imponente muro neoclassico decorato da obelischi e trofei militari che conduce al famigerato “buco di Roma”, ossia a un portone dalla cui serratura si può vedere uno spettacolo mozzafiato: coronato da una vegetazione appositamente disposta appare il cupolone in tutto il suo spledore.

Sul podio delle meraviglie gratuite da visitare a Roma ci sono sicuramente il Gianicolo, colle romano dal quale si ha una stupenda visuale della capitale e dove si può vedere il cannone che puntualmente a mezzogiorno spara un colpo quotidianamente, l’Isola Tiberina, che si raggiunge attraverso una passeggiata sulle sponde del Tevere e la bocca della verità, attrazione che spesso ha attirato anche numerosi registi del cinema italiano e non.

Ma basta passare qualche ora nella splendida capitale italiana per accorgersi subito che ogni angolo della città regala emozioni uniche e viste mozzafiato. Quindi ora tocca a voi trovare altri 10 posti gratuiti che vale la pena visitare nella stupenda città eterna.

12

Passaparola